Il Tempo passa ...


18 ottobre 2007

Io e il mondo dei blog



Ho aperto questo blog poco più di un mese fa. E mi è venuta voglia di raccogliere le idee su questa esperienza.

Quando ho iniziato lo ho fatto perché volevo scrivere. Punto.

Anche per questo visto la semplicità di utilizzo e di implementazione del layout mi sono messo su Blogger.

I vantaggi di Blogger sono essenzialmente la facilità di implementazione della parte di presentazione (temi), la possibilità di aggiungere elementi e widget abbastanza semplicemente.

Quello che giudico un limite è il fatto di avere uno scarso controllo sul modo di organizzare logicamente i contenuti.
In pratica la pagina unica che si può personalizzare permettendo la visualizzazione di un solo, o più post, è un pochino limitante.
Wordpress ad esempio permette la creazione di pagine statiche il che significa potere ottimizzare meglio il modo di gestire l'organizzazione dei contenuti.
Penso che quando avrò più tempo aprirò un blog su Wordpress, anche perché un domani con un spazio in hosting (tipo Altervista per iniziare) o su un server mio, potrei pensare di fare una cosina un pochino più professionale.

Per ora a malapena riesco a stare dietro a questo qui!

L'organizzazione a due colonne del tema che ho scelto, con le centinaia di cose che si stanno accumulando, mi costringeranno a creare dei post da aggiornare periodicamente; quasi sicuramente organizzerò una pagina dedicata al blogroll, suddividendo magari i blog che segnalo, fra quelli con cui ho dei contatti e leggo regolarmente e quelli con i quali non ho contatti e/o quelli di cui ho avuto notizia una volta, ma che non ho tempo di andare a guardare.

Credo che sia corretto mantenere i blog che mi hanno linkato nella colonna di spalla, almeno fino a quando ci sarà spazio.

Un' altra pagina dovrebbe essere dedicata alle etichette. Ho preso l'abitudine di mettere più di un etichetta al post (questo post ha le etichette Web 2.0, Internet e Blog) e inevitabilmente con il tempo se ne aggiungeranno di nuove.

Quando ho tempo mi studio come realizzare quella *nuvola* di etichette con le parole a dimensioni diverse a seconda del numero di post relativi, che ho visto in parecchi blog.

Il blog web 2.0 and something else utilizza un widget chiamato Swicki che parrebbe semplificare molto il lavoro in un tempo breve.
Non ho ancora capito come dare il *peso* alle etichette in base al numero di post collegati, o se la cosa funziona sul peso calcolato in base a quante volte i blog con il widget utilizzano la medesima etichetta (il che mi interesserebbe di meno).

Guardando il codice sul blog di Traffyk, mi pare che lui abbia risolto il problema applicando uno stile ad una semplice lista.
Il che per me è più complesso perché non voglio toccare il template.
Credo che se farò una cosa del genere dovrò avere abbastanza tempo per fare le prove.
E mettendo gli elementi di stile nella stessa pagina (ammesso funzioni).
Se c'è un modo più semplice, ditemelo, vi prego!

Sto utilizzando Feedburner per la gestione del feed del blog e per avere delle statistiche (che non sono molto alte ad oggi con 5 iscritti) ma pazienza.
Credo in fondo di scrivere più per me che per gli altri.
Ma credo anche mi farebbe piacere ricevere dei commenti ai miei post.
Vabbè!

Al'inizio poi ho fatto un certo casino con la gestione del feed.
Avevo messo su feedburner, ma cercavo qualcosa che mi permettesse di gestire (e capire) i trackback.
Mi sono registrato su Haloscan ma non mi è piaciuto molto (più corretto dire che non ne sapevo abbastanza per sapere se mi piaceva o meno).
Così lo ho eliminato, scoprendo che mi aveva segato i commenti raccolti fino a quel momento.
Vorrei sapere se esiste un modo facile per effettuare il trackback su Blogger.
Quando avrò tempo googlando un po' spero di trovare qualcosa.

Altra cosa sono l'utilità e l'implementazione dei backlink. Dalla guida in linea di Blogger ho trovato come gestire i backlink. Mi resta solo da capire a cosa servano.
Sulla guida in linea ho avuto anche la conferma che Blogger non supporta il Trackback.
Vabbè.

Sto usando verso il mio sito il ping di Feedburner, quello di ping o matic e, grazie a questo post di Punto Informatico gli strumenti per Webmaster di Google.
Senza contare ovviamente Technorati (anche se devo ancora capire bene come funziona).
Credo sia possibile, anche se manualmente, fare il trackback con questo servizio.

Grazie al blogger che gestisce BlogMasterPiece, ho ricevuto un invito per provare a utilizzare i servizi di LLOOG.
Vedrò di vedere come funziona la cosa.
E di cercare di capire tutto il resto.

Ci sono molte cose che devo ancora capire e molti dubbi su come sia corretto procedere.

Ad esempio, anche se in qualche post sono ancora presenti, le immagini di solito o sono mie o le scarico sul mio computer e le carico su un account flikr, in maniera tale da avere un link sicuro e da potere mantenere le immagini senza rischio di perderle o di vedere un domani, i link rotti.
Cercherò di rimuovere le immagini linkate direttamente sostituendole come descritto sopra.

In ogni caso ho sempre citato la fonte da cui ho preso l'immagine. E ho sempre verificato non vi fossero diciture di copyright sul sito.

Poi ho un dubbio stupido. A oggi ho linkato altri siti facendo in modo che si aprisse un altra pagina e non il nuovo sito nella stessa pagina, il che come navigabilità non è il massimo.
Farò bene?
Non lo so.

Non ho ancora capito bene come funzionano certe cose (quante volte lo avrò scritto?!?) e mi pare che la piattaforma di Blogger sia parecchio stringatina come funzionalità messe a disposizione.

Chiudo questo lungo post, che è la storia di come sono entrato nel mondo dei blog e cerco di sopravvivere.

La foto che apre il post è tratta da blogo.it che ringrazio.

Technorati Technorati tags:
Technorati Technorati tags:
Technorati Technorati tags:

8 commenti:

Traffyk ha detto...

Allora ti dirò carissimo Rezcik, quando vorrai passare su piattaforma wordpress su un tuo spazio web dedicato ti darò moltissimi consigli preziosi a seconda di come gestirai e implementerai le tue idee, su blogger ho provato ad utilizzarlo in passato ma ti assicuro che wordpress è un altro mondo e non ci ho speso neppure mezz'ora a studiarne le funzioni, sai sono molto recidivo all'utilizzo di nuove soluzioni soprattutto quando quelle vecchie funzionano troppo bene.

Per la nuvola di tag, prima la facevo tramite un plugin, adesso wordpress 2.3 la supporta di default la lista pesata me la crea lui, io ho non ho dovuto neppure applicare lo stile perchè si è adattato a quello del vecchio plugin :D

Beh sono uscito molto fuori dalla tua discussione principale ma io con blogger ci sto proprio litigato :D
In bocca al lupo, stai crescendo davvero molto bene!

Annarita ha detto...

Io ho aperto websomethingelse su blogger il 4 luglio. Non è passato quindi molto tempo. Di cose da imparare ce ne sono sempre tante. Non si finisce mai. Sono d'accordo con te che wordpress sia la piattaforma migliore per un blog. Io ho su WP il mio blog personale: http://www.nereide1.net/blog.
E' ancora molto spartano perchè WP è da studiare a fondo. Ho instalato WP su un ottimo dominio a pagamento: Ergonet. Credo che prima o poi trasferirò tuttI i miei su WP percè sia splinder che blogspot ahanno più limiti.
Mi è piacito il tuo post e perciò lo segnalo sul mio blog nello spazio dedicato ai post consigliati della settimana. Ciao:)

Annarita ha detto...

Io ho aperto websomethingelse su blogger il 4 luglio. Non è passato quindi molto tempo. Di cose da imparare ce ne sono sempre tante. Non si finisce mai. Sono d'accordo con te che wordpress sia la piattaforma migliore per un blog. Io ho su WP il mio blog personale: http://www.nereide1.net/blog.
E' ancora molto spartano perchè WP è da studiare a fondo. Ho instalato WP su un ottimo dominio a pagamento: Ergonet. Credo che prima o poi trasferirò tuttI i miei su WP percè sia splinder che blogspot ahanno più limiti.
Mi è piacito il tuo post e perciò lo segnalo sul mio blog nello spazio dedicato ai post consigliati della settimana. Ciao:)

Rez ha detto...

Ciao traffick. Mi sto rendendo conto ora dei limiti di Blogger.
Però come ho scritto ora ho a malapena il tempo di stare dietro a questo coso qui.
Per il tag cloud lo sapevo che mi toccava sbattermi.
Mi sa che o faccio uno scriptino ad hoc (dai che è la volta che studio sul serio javascript), o non faccio nulla ehheheheh.

Grazie comunque!

Rez ha detto...

Ciao annarita!
Grazie della segnalazione. sei troppo gentile.
WP lo avevo installato su un server intranet una due annetti fa. Ma non mi ricordo nulla. Credo che ora che cambio pc avrò un serverillo a disposizione per fare le prove.
Ma prima provo con wordpress online a vedere se ci capisco qualcosina.
E solo lo stramaledetto tempo che manca sempre! :(

Rez ha detto...

Sapete la cosa buffa? Non mi ero mai interessato al mondo dei blog. Poi mi è capitata una cosa. E ho pensato che scrivere un blog sarebbe stato utile per aiutare una persona che ora è un po' nelle canne. Ho pensato, prima mi imparo delle cose e poi la aiuto a mettere sul il blog.
E ora son qui a scrivere!!!
Grazie ancora ragazzi!

Annarita ha detto...

Ti capisco, rez,perchè, anche se in maniera diversa, la molla per aprire uno o più blog mi è venuta dagli altri. Nello specifico dai miei alunni.

Rez ha detto...

E a me dall'essere coinvolto in una storia di quelle che ti fanno dire che la tragica realtà supera ogni fantasia.
Forse ne parlerò in un post quando avrò *digerito* la cosa nel suo insieme.