Il Tempo passa ...


01 ottobre 2008

Io non sono razzista, sono loro che ...




Poche righe scritte in fretta dopo avere letto questi articoli (Repubblica, Corriere).

Righe dedicate a chi ha votato un governo di centro destra, perché i valori della destra sono migliori e i politici di destra sono la soluzione ai problemi del Bel Paese.

Riprendendo quanto dice giustamente Chiara in un commento a questo post, il piano economico medio di questa gente per salvare il Bel Paese, consiste nella privatizzazione degli utili e la collettivizzazione delle perdite.

Il valore della libertà che nominano sempre più spesso, lo si può comprendere appieno attraverso le riflessioni sulla giustizia e altre amenità.

C'è gente che compie il reato di apologia di fascismo, e non accade nulla. In nome della sicurezza da telegiornale si tollera tutto.

Anche l'intollerabile.

Qualcuno che come esecutore ha ucciso quel poco che rimaneva della sinistra italiana adesso si lamenta.

Un po' troppo tardi direi. Avrebbe fatto meglio ad andare in Africa...

Forse è il momento di preparare i bagagli e di avere il passaporto pronto.

Così è se vi pare.


5 commenti:

Antonio ha detto...

gentile Rez,
io sono d'accordo con quello che dici, ma sono anche sconcertato nel constatare che non esiste alternativa a ciò che gli Italiani hanno scelto.
Qualcuno ha detto :
"bisogna turarsi il naso e votare B".
E' terribile ma che si fa ? Chi c'e' oggi in Italia in grado di portare avanti una maggioranza ?
Non esistono statisti non esiste più nessuno in grado di portare avanti un discorso sensato.
Pessimismo ? forse, ma io non vedo altro

Rez ha detto...

Ciao Antonio,
credo che bisognerebbe individuare le caratteristiche fondamentali degli italiani medi costituenti i vari popoli italici.

Il Bel Paese merita il governo che ha, perché la media dei suoi abitanti rispecchia la classe politica attuale.

Una classe politica fatta di furbi, indagati, inquisiti, arroganti, ignoranti e puttanieri.
Che in massima parte pensa ai propri interessi a qualunque costo.

A me non interessa più.

E chiaro poi che ci sono gli illusi e gli impotenti perché pochi e soli.

Ci sono ovunque.

Come ci sono italiani che valgono.
E di solito portano via le scatole se ne hanno la possibilità.

Aspetto solo l'occasione giusta per andarmene.

Buona vita

Antonio ha detto...

..per me è impossibile andarmene e sinceramente non ci penso (ma l'ho fatto in passato !!) perchè nonostante tutto credo di essere in uno dei più bei paesi del mondo.
...e poi, non sono più un giovanotto..
Grazie per la tua gentile risposta.
Un saluto

davide ha detto...

Caro Rez,

io ho votato Berlusconi turandomi il naso come ho sempre fatto quando votavo DC nella prima repubblica.

Non è che sia molto soddisfatto di quanto ha fatto fino ad ora, ma credo che parlare di pericoli per la democrazia sia eccessivo.

Ciao

Rez ha detto...

@davide:
Non è che sia molto soddisfatto di quanto ha fatto fino ad ora, ma credo che parlare di pericoli per la democrazia sia eccessivo.

Spero che tu abbia ragione.

Intanto ho rinnovato il passaporto...

Buona vita